FANTASCIENZA STORY 169

IMMORTALITA’: ISTRUZIONI PER L’USO (1985) – PARTE 05

e altri ancora…

Space Vampires (Lifeforce) di Tobe Hooper si avvale degli ottimi effetti speciali di John Dykstra, della bellezza della esordiente Matilda May e di una storia confusa. Una gigantesca astronave viene scoperta nel cuore della cometa di Halley. Gli astronauti della navicella spaziale Churchill che la esplorano, in una serie di sequenze veramente notevoli, riportano sulla Terra tre corpi dall’aspetto perfettamente umano che scatenano però sul nostro pianeta una pericolosa e mortale epidemia. La gente si uccide per le strade mentre l’energia vitale delle vittime viene risucchiata nello spazio dentro a un enorme contenitore. L’elemento catalizzatore è la “space girl” che trasmette nello spazio tutta la forza vitale della Terra e il Comandante Carlsen (Steve Railsback) si sacrifica uccidendo lei e sé stesso per impedire il progredire del morbo chiamato Intergalactic.

Avventura nel tempo (Biggles) di John Hough ci porta di nuovo in mezzo ai viaggi temporali. Un agente pubblicitario di New York viene contattato da un misterioso ufficiale dei servizi segreti della R.A.F. (Peter Cushing) e si trova misteriosamente catapultato indietro nel tempo per combattere contro i tedeschi avendo come alleato un famoso pilota inglese. Insieme riescono a distruggere una avveniristica arma tedesca.

Orrore e fantascienza, pochina in verità, si alleano nel film di Steve Miner Chi è sepolto in quella casa? (House). Uno scrittore prende in affitto una vecchia magione. Lì, tempo addietro, suo figlio è scomparso misteriosamente. La colpa di tutto è di uno zombie che in vita fu un ex commilitone dello scrittore e che ha portato il piccolo in un’altra dimensione temporale. Dopo una lunga lotta il protagonista recupera il bambino.

Cro-Magnon odissea nella preistoria (The Clan of the Cave Bear) di Michael Chapman è ovviamente ambientato all’alba dell’umanità e la storia si impernia su una ragazza in possesso di facoltà paranormali che terrorizzano la tribù nella quale vive e infatti viene da questi scacciata e deve così iniziare una strenua lotta per sopravvivere.

Explorers (Explorers) di Joe Dante, usando gli effetti speciali della solita ILM, ci porta attraverso una favola spaziale a vivere la storia di tre ragazzini (tra cui i giovani River Phoenix e Ethan Hawke) che, grazie a un sogno loro indotto, costruiscono una nave spaziale che li porta in un punto ignoto dello spazio e dentro a un’astronave. Lì incontrano due esseri dall’aspetto tanto alieno quanto buffo che da anni intercettano le nostre trasmissioni e, uno di essi, si esibisce in una sorta di imitazioni di voci terrestri che, nel doppiaggio italiano, sono state perfettamente tradotte con voci nostrane. Alla fine si scopre che anche i due alieni sono dei bambini e che cercavano degli amici con cui giocare. Il gigantesco genitore, irritatissimo, li fa rispedire sulla Terra. Ma i sogni non finiranno mai…

Finalmente anche in Italia, con il suo vero nome, arriva il terzo episodio della saga di Mad Max da noi conosciuto come Interceptor. Probabilmente perchè il titolo Interceptor III in Italia era già stato usato, i nostri magnifici e illuminati distributori nostrani hanno chiamato questo capitolo Mad Max oltre la sfera del tuono (Mad Max Beyond Thunderdome) sempre per la regia di George Miller e naturalmente ancora interpretato da Mel Gibson. Nel suo vagare attraverso il mondo postatomico Max incontra una città, Batser Town, governata dalla feroce Aunty Entity (la sempre meravigliosa Tina Turner) e in seguito si trova in una comunità di bambini quando la sua feroce governante lo esilia nel deserto. Max diventa la guida dei fanciulli verso un domani e li salva dalla furia della regina che alla fine lo lascia andare libero.

1997: Il principio dell’Arca di Noè (Das Arche Noah Prinzip) fu anche rieditato in videocassetta con il titolo Odissea sulla Noah’s Ark quando il suo regista, Ronald Emmerich, divenne famoso al grosso pubblico per quel grande successo commerciale che fu Independence Day. È la storia della stazione spaziale orbitante Florida-Arklab e dei due uomini che a bordo della stessa dirigono un laboratorio meteorologico. Il loro compito principale è quello di tenere sotto controllo qualunque tipo di variazione climatica e termica. Arriva l’ordine da terra di irradiare di raggi mortali una parte dell’Arabia e i due scienziati europei rifiutano. Verranno sostituiti ed eliminati.

Runaway (Runaway) di Michael Crichton, famoso soggettista e romanziere che si è dedicato anche alla regia, vede Tom Selleck nel ruolo del sergente di polizia Ramsay specializzato a disattivare dei robot che diventano pericolosi e che sono diventati di uso comune sia nelle famiglie, sia nelle varie attività lavorative. Ramsay deve combattere un pericoloso criminale, Luther, il quale usa queste macchine per uccidere. Ramsay riuscirà nella missione.

Molto futuribile e in parte attendibile è Space Camp (Space Camp) di Harry Winer dove degli allievi astronauti vengono spediti per errore in orbita con uno Shuttle e devono riuscire a rientrare sulla Terra senza autodistruggersi.

Dr. Creator specialista in miracoli (Dr. Creator) di Ivan Passer si avvale della gigionesca interpretazione di Peter O’Toole, un grande scienziato che conserva ancora le cellule della moglie defunta e le vuole impiantare in un ovulo fecondato. Rinuncerà all’esperimento. Il film si svolge in bilico tra la commedia e il dramma.

Ancora i simpatici orsetti tornano a farci visita nella pellicola Il ritorno degli Ewoks (Ewoks: the Battle for Endor) di Jim e Ken Wheat. Il villaggio dei piccoli orsetti viene attaccato dai Marauders al cui comando c’è il malvagio Re Terak e la terribile strega Charal. Un manipolo di eroi pelosi si dirige quindi al castello di Terak per rendere loro la pariglia… pensate che non ci riusciranno?

Allarme Rosso (Warning Sign) di Hal Barwood narra la lotta di uno sceriffo per sventare i pericolosi esperimenti batteriologici che vengono compiuti in un laboratorio e che stanno per creare un virus mortale. Nonostante ogni tipo di precauzione la contaminazione che trasforma gli esseri umani contagiati in violenti maniaci omicidi avverrà fatalmente.

La saga dei morti viventi continua nel terzo film di George A. Romero Il giorno degli Zombie (Day of the Dead). Un tentativo di resistenza a un mondo ormai dominato dagli zombi, viene compiuto in un bunker sotterraneo e corazzato guidato da militari ormai in piena paranoia. Anche tra gli scienziati però le cose non vanno molto meglio. Gli zombie riusciranno a entrare nel bunker e solo tre superstiti riusciranno a fuggire atterrando in un’isola deserta.

I giovani d’oggi, usando il computer, sono anche capaci di creare una donna capace di esaudire i loro desideri. È quello che capita a due ragazzi timidi e impacciati. Con l’aiuto della loro computeristica amica vinceranno le loro timidezze. Tutto questo accade nel film di John Hughes La donna esplosiva (Weird Science). Una piccola curiosità al limite del pettegolezzo: Kelly LeBrock, l’affascinante protagonista del film, doveva girare la scena di un bacio con uno dei ragazzini. Doveva essere fatta per finta ma si è trovata baciata sul serio!

Dinosauri viventi e semoventi sono i protagonisti del film disneyano Baby, il segreto della leggenda perduta di B. W. Norton. Una paleontologa, Susan, trova nell’Africa Equatoriale la vertebra di un dinosauro risalente a soli ottant’anni prima. Con l’aiuto di suo marito George (William Katt) riesce a scoprire una coppia di dinosauri e il loro piccolo. Un altro paleontologo cercherà di catturare la madre e il piccolo Baby dopo aver ucciso il genitore. Il loro piano fallisce e le due leggendarie creature superstiti vengono lasciate libere. L’animazione dei dinosauri è stata fatta usando dei pupazzi meccanici telecomandati e, all’epoca, fu un risultato assolutamente eclatante. Purtroppo però, in altre scene, si vede troppo smaccatamente che si tratta di pupazzi mossi all’interno da uomini.

È un film di Bruno Mattei Rats – Notte di terrore e ancora una volta ci troviamo di fronte a un’epoca postnucleare dove una banda di teppisti a bordo delle solite moto capita in una città abbandonata ma infestata dai topi che li uccideranno uno ad uno. Gli ultimi superstiti vengono salvati da esseri in tuta che disperdono i ratti con del gas, ma una volta toltesi le maschere protettive rivelano la loro vera natura di topi umanoidi mutanti.

È di Enzo G. Castellari il film Colpi di luce. L’invenzione di uno scienziato criminale, una potentissima arma laser, getta lo scompiglio e la morte nella città di San Francisco. La strage continuerà se non gli verrà pagato un congruo riscatto. Toccherà all’ispettore di polizia, Erik Estrada (ricordate il dongiovanni Poncherello, detto Ponch in Chips?), di risolvere eroicamente il caso.

Ci lascia Grant Williams, protagonista di Radiazioni BX: Distruzione Uomo di Jack Arnold nel 1957; Williams ha lasciato questa valle di lacrime a 54 anni, nella sua casa di Los Angeles.

Godzilla diventa un testimonial! Come ogni mostro che si rispetti anche il figlio di Honda è stato ingaggiato per pubblicizzare una bibita, la Dr. Pepper. Per rinnovare la tradizione, gli sarà affiancato nella versione americana anche Raymond Burr. Par Condicio?

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI

Allarme rosso                                                 VHS – Fox

Avventura nel tempo                                               VHS – Multivideo

Baby, il sgreto della leggenda perduta      Disney                          

Brazil                                                                Fox

Chi è sepolto in quella casa?                       Stormovie

Cocoon – L’energia dell’universo                Koch Media

Colpi di luce                                                     Medusa video

Cro-Magnon – Odissea nella preistoria     Pulp Video

La donna esplosiva                                        Universal

Dr. Creator specialista in miracoli              VHS – Panarecord

Explorers                                                          Paramount

Il giorno degli zombie                                   Pulp Video

Mad Max – Oltre la sfera del tuono            Warner

Il mio nemico                                                  Koch Media

Odissea sulla Noah’s Ark (ll principio dell’arca di Noè) Medusa

Ritorno al futuro                                             Universal

Il ritorno degli Ewoks                                   VHS-Fox

Runaway                                                           Sony

Space Camp                                                     VHS – Fox

Space Vampires                                              Pulp Video

(5 – fine)

Giovanni Mongini