Racconti

DUE SEDUTI ALLA FINE DEL MONDO - 03/09/2009

Un taxi nero si aggira per le strade di Londra. A guidarlo non è il tassista, ma un uomo dagli occhi crudeli e profondi come il male. Come il...

ERRORI FERMAMENTE RADICATI - 24/05/2019

1.   Cause dell’estinzione dei basilischi La semplice osservazione della realtà sembra indicare, senza ombra di dubbio, che la specie dei basi...

ESILIO - 11/11/2007

Il Presidente del Tribunale sta per leggere la sentenza. Quanto mi daranno? 20 anni? 50 anni? Oppure la morte? Non ho proprio idea. Del resto gli av...

ESSENZA ED ATTRIBUTO - 31/05/2019

Il 25 luglio, calcando la lettera A, sentii una piccola verruca sul mignolo della mano sinistra. Il 27 mi sembrò decisamente più grande. Il 3 agosto...

FUNDUS OCULI - 11/02/2010

Il ragazzo era rimasto sdraiato per molte ore sul suo letto fissando il soffitto, come in contemplazione di fronte a una pagina lasciata elegantemen...

GIORNALE DEL PROFESSORE DI SCUOLA MEDIA 01 – OCCHI VERDI SU SALETTA - 19/10/2014

Ricomincia la scuola, ricomincia l’anno con le fatiche e le preoccupazioni. Come posso, cerco di risparmiare energie psico-fisiche in attesa che il ...

GIORNALE DEL PROFESSORE DI SCUOLA MEDIA 02 – MEDIUM COSMICA AD ALBANO - 26/10/2014

Passano i giorni e l’avventura di Saletta appare sempre più un sogno a occhi aperti, un’avventura dal tepore autunnale. Tuttavia la mente rimane ...

GIORNALE DEL PROFESSORE DI SCUOLA MEDIA 03 – CATERINA E L’UOMO NERO - 02/11/2014

Luci e colori dovrebbero iniziare a colare nelle pennellate dell’autunno, ma il caldo sembra volersene restare seduto sopra alle spighe gialle di gr...

GIORNALE DEL PROFESSORE DI SCUOLA MEDIA 04 – STRELLA MISTERO COSMICO - 09/11/2014

Sotto il groviglio secco degli olmi centenari di Viale Garibaldi, alle bancarelle della prima domenica del mese, incontro il vecchio prof. di latino A...

GIORNO DI MERCATO - 01/07/2018

Mi era stata assegnata una cattedra in città. Per me, che ero nato e cresciuto in un piccolo centro, il trasferimento in città fu traumatico, nonost...