LA CHIESA

SCHEDA TECNICA
Titolo originale: La chiesa
Anno: 1989
Regia: Michele Soavi
Soggetto: Dario Argento, Franco Ferrini, Dardano Sacchetti e Lamberto Bava
Sceneggiatura: Dario Argento, Franco Ferrini e Michele Soavi
Direttore della fotografia: Renato Tafuri
Montaggio: Franco Fraticelli
Musica: Keith Emerson e Goblin
Effetti speciali: Sergio Stivaletti
Produzione: Dario Argento e Vittorio Cecchi Gori
Origine: Italia
Durata: 1h e 41’
 
CAST
Hugh Quashie, Barbara Cupisti, Tomas Arana, Feodor Chaliapin, Asia Argento, Antonella Vitale, Micaela Pignatelli, Lars Butin Jorgensen, Giovanni L. radice, Roberto Corbiletto
 
TRAMA
In una chiesa tedesca le forze del Male sono all’opera già dai tempi del Medioevo per chiedere il loro tributo di sangue: intorno all’anno 1000 scoppia una terribile pestilenza a opera del Diavolo. Per fermare questa maledizione un architetto alchimista costruisce una cattedrale, le cui fondamenta custodiscono però un terribile segreto. Dopo secoli di letargo, le creature demoniache si ridestano ai giorni nostri e iniziano a compire una nuova strage.
 
NOTE
Michele Soavi, che spesso si cimenta anche nel ruolo di attore, ha iniziato la propria carriera dedicandosi ai film fantastici, per poi spostarsi in seguito verso altri generi. Come regista ricordiamo “Deliria”, “La setta”, “Dellamorte Dellamore”, oltre alle seconde unità in film quali “Opera” di Dario Argento e “Le avventure del barone di Munchausen” e “I fratelli Grimm e l’incantevole strega” di Terry Gilliam. Come interprete lo segnaliamo in “Alien 2 sulla Terra”, “Paura nella città dei morti viventi”, “La casa con la scala nel buio”, “Demoni” e “Phenomena”. E’ stato definito da Quentin Tarantino il regista italiano di maggior talento e dovrebbe a breve tornare a dirigere un horror, “Catacombs Club”.
Il film è stato scritto da Dario Argento insieme ai suoi collaboratori di sempre, Franco Ferrini, Dardano Sacchetti e Lamberto Bava: avrebbe dovuto essere la terza parte di “Demoni”, ma poi la storia cambiò verso e si preferì rimaneggiarla omettendo tutta la parte dedicata al terzo ritorno dei demoni sulla Terra.
Il compositore Keith Emerson (che negli anni Settanta imperversò nelle classifiche di mezzo mondo insieme a Lake e Palmer) aveva già avuto modo di lavorare con Dario Argento sulla colonna sonora di “Inferno”, mentre i Goblin sono stati gli autori dei più bei film del regista romano (ricordiamo “Suspiria”, “Profondo rosso” e “Phenomena”).
Asia Argento, figlia del regista, l’abbiamo vista interpretare moltissimi ruoli, diretta dal padre o dai suoi collaboratori: è infatti presente in “Demoni”, “Trauma”, “La sindrome di Stendhal”, “Il fantasma dell’opera”, “Love bites”, “La terra dei morti viventi” e “La terza madre”.
23/12/2008, Davide Longoni