LUCCA COMICS & GAMES 2019: UNA MAREA DI INIZIATIVE PER IL 2020

Anche nel 2020 le iniziative targate “Lucca Comics & Games” saranno tantissime, segno che la kermesse toscana non si ferma nemmeno dopo la sua chiusura, ma che i semi gettati proprio durante la manifestazione germogliano nei mesi a seguire.

Una delle proposte più interessanti è sicuramente “A Caccia di Storie”, il progetto di talent scouting per futuri scrittori di narrativa per bambini e ragazzi organizzato da LC&G, in collaborazione con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi e con Book on a Tree.

Ogni anno vengono selezionati 10 giovani che partecipano a seminari, workshop e prove pratiche all’interno di residenze artistiche tenuti da autori e professionisti del settore.

Per cominciare l’anno nuovo, la manifestazione avvisa che c’è ancora tempo per inviare le domande per partecipare all’assegnazione della borsa di studio “Miriam Dubini”, messa a disposizione dall’Associazione Amref Health Africa. Il vincitore si aggiungerà ai 10 selezionati per partecipare al percorso di formazione previsto dal progetto.

Le domande dovranno pervenire tramite il form online del concorso “A Caccia di Storie”, entro il 15 gennaio 2020.

Sempre durante l’edizione 2019, “Lucca Comics & Games”, in collaborazione con Mondadori, ha lanciato un contest ispirato a “Il Labirinto del Fauno” di Cornelia Funke e del Premio Oscar Guillermo del Toro, edito in Italia per la casa editrice milanese e uscito il 15 ottobre 2019.

Il contest è aperto a tutti gli artisti, illustratori e grafici. Per partecipare è necessario realizzare una tavola illustrata ispirata all’opera letteraria o a quella cinematografica originale. Il vincitore avrà la possibilità di accedere a un soggiorno di una settimana a Bonsall, la residenza artistica di Cornelia Funke a pochi chilometri da Los Angeles.

Per partecipare all’iniziativa è necessario registrarsi usando il modulo che trovate sul sito della manifestazione e caricare il proprio lavoro all’interno del modulo stesso entro le 23:59 del 14 aprile 2020 (sarà anche possibile inserire il link al proprio portfolio, qualora lo si desiderasse). Gli elaborati dovranno rispettare i requisiti riportati nel regolamento che potete scaricare al link apposito.

In bocca al lupo a tutti.

A cura della redazione